Turchia, in Parlamento il primo discorso col velo di una deputata

Image

Canan Candemir Çelik, AKP. Foto: Today’s Zaman, Mustafa Kirazlı

di Matteo Meloni

Twitter: @melonimatteo

Era il 1999 quando la deputata del Partito della Virtù Merve Kavakçı fu espulsa dal Parlamento turco perché entrò nel palazzo legislativo con il velo sulla testa. Da allora la Turchia ha sperimentato numerosi cambiamenti nella scena politica, ma il pacchetto di riforme varato dall’AKP di Erdoğan nei mesi scorsi ha impresso la modifica più incisiva sui costumi, storicamente laici, della infrastruttura istituzionale del Paese. Giovedì 12 dicembre la deputata del partito di governo Canan Candemir Çelik è intervenuta nella sessione dedicata al bilancio del ministero dei trasporti e del lavoro, parlando con il velo sulla testa, evento unico negli 83 anni di storia del parlamento turco. Candemir Çelik si unisce, così, alle deputate dell’AKP Sevde Bayazıt Kaçar, Gülay Samancı, Nurcan Dalbudak and Gönül Bekin Şahkulubey le quali hanno dichiarato che utilizzeranno  il velo nelle sessioni parlamentari. L’ampio pacchetto di riforme varato dal Partito Giustizia e Sviluppo interviene sulla legge elettorale, sulla concessione di maggiori diritti alle minoranze e sulla libertà dei costumi sul posto di lavoro, salvo alcune eccezioni per militari e polizia. È stata modificata una legge del codice penale che impediva forme religiose personali, divenendo reato vietare sia le preghiere sul posto di lavoro che l’uso del velo per le donne. Inoltre i dipendenti degli uffici pubblici potranno utilizzare i jeans, e, per gli uomini, avere la barba.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...