La Russia dietro l’elezione di Trump?

Le accuse di Washington verso Mosca, se appurate, metteranno gli Stati Uniti di fronte ad una prassi da loro stessi utilizzata nel passato

di Matteo Meloni

Twitter: @melonimatteo

Solo i finti analisti che recitano verità assolute prendendo in considerazione un lasso di tempo cortissimo, o coloro i quali non hanno mai aperto un libro di storia non si rendono conto che i corsi e ricorsi storici esistono. E gli Stati Uniti, che la storia mondiale l’hanno davvero cambiata durante il Secolo Breve e in questi quasi 20 anni del duemila, non ne sono immuni.

Nonostante Washington sia una superpotenza, e solo a fasi alterne riesca a comprendere fino in fondo le conseguenze delle azioni che compie, può scoprirsi fragile. Come a Pearl Harbor. Come l’11 settembre. Come durante le ultime elezioni che hanno consegnato la vittoria a Donald Trump, esito elettorale che – si dice – è stato pilotato dal governo russo.

15dorfmanweb-master675

Salvador Allende. Photo: Robert Quiroga/Associated Press

Ariel Dorfman, Professore emerito di letteratura alla Duke University, è cileno. Oggi il New York Times ospita un suo articolo  dove egli ricorda i sentimenti provati all’indomani dell’11 settembre 1973, che ha visto il bombardamento del Palacio de la Moneda e la morte del Presidente eletto Salvador Allende. Il Cile ha assistito alla morte della democrazia sotto i colpi dell’esercito governativo sovvenzionato dalla CIA.

…i corsi e ricorsi storici esistono, e anche gli Stati Uniti dovrebbero tenere questo principio bene a mente

Dorfman non è felice all’idea che la Russia possa aver cambiato l’esito elettorale delle elezioni 2016. Ma invita i suoi neocontittadini statunitensi, e la politica intera, ad un esame di coscienza per imparare dagli errori di Washington avvenuti nel passato e nei giorni nostri. Chiede che il Presidente designato crei una commissione d’inchiesta sul voto di novembre, e che Trump smetta di utilizzare un tono ironico e ricco di battute sulla questione.

Perché in gioco c’è la democrazia, che dovrebbe rispettare valori universali, e mai dovrebbe imporsi. Perché i corsi e ricorsi storici esistono, e anche gli Stati Uniti dovrebbero tenere questo principio bene a mente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...